Ti fa male la testa durante il ciclo?

Home » Salute » Ti fa male la testa durante il ciclo?

Emicrania mestruale: cause, sintomi e trattamento per alleviare il dolore

Le emicranie mestruali colpiscono molte donne durante le mestruazioni. Alcuni dei suoi sintomi sono vertigini o intenso mal di testa

L’emicrania mestruale è un forte mal di testa, solitamente intenso e palpitante, che può essere accompagnato da nausea, vomito, sensibilità alla luce o al suono, visione con punti luminosi o visione offuscata e di solito si verifica 2 giorni prima o fino a 3 giorni dopo le mestruazioni.

emicrania-mestruale

Per terminare l’emicrania mestruale, è possibile utilizzare i farmaci indicati dal medico come analgesici, antinfiammatori o triptani, oltre a prendere alcune misure come evitare luoghi molto luminosi o rumorosi e seguire una dieta ricca di frutta e verdura. Nei casi più gravi, si consiglia di andare dal neurologo, che può indicare un trattamento preventivo con Amitriptilina, antinfiammatori o ormoni.

Questo tipo di emicrania è causato dal calo dei livelli di ormone estrogeno che di solito si verifica poco prima del periodo mestruale, che causa uno squilibrio chimico nel cervello e innesca il dolore. Oltre all’emicrania, questa alterazione ormonale causa anche altri sintomi come ritenzione di liquidi, irritabilità, dolore al seno o dolore della pancia, essendo le alterazioni tipiche del ciclo mestruale.

Come curare l’emicrania mestruale

Alcuni buoni consigli per combattere l’emicrania mestruale sono:

  1. Prendere alcuni antidolorifici come analgesico, antinfiammatorio o triptano;
  2. stare in piedi;
  3. Evita luoghi con molta luce;
  4. Ridurre il ritmo del lavoro;
  5. Respira lentamente;
  6. Mangiare correttamente dando la preferenza a frutta e verdura.

Oltre a questo, si raccomanda di alleviare lo stress e l’ansia facendo attività fisica come camminare, meditare o praticare qualche hobby, poiché lo stress è una delle cause dell’emicrania nelle donne.

Rimedi per l’emicrania

Le principali opzioni di trattamento per l’emicrania includono analgesici o antinfiammatori come Paracetamolo, AAS, Diclofenac o Ketoprofene, specialmente nei casi più lievi.

In casi gravi, è consigliabile l’uso di farmaci specifici per l’emicrania che agiscono sui vasi sanguigni cerebrali con effetto più veloce ed efficiente come Isometheptene, ergotamina, sumatriptan, zolmitriptan naratriptan. Questi farmaci possono essere prescritti attraverso l’assunzione di compresse ma ci sono anche opzioni iniettabili o nasali per un effetto più veloce.

In aggiunta a ciò, quando l’emicrania è ricorrente e rende molto difficile la vita quotidiana delle donne, è possibile effettuare dei trattamenti preventivi, guidato dal neurologo, che prevede l’uso di farmaci come anti – infiammatori, triptani o estrogenica sostitutiva pochi giorni prima le mestruazioni o indicare l’uso continuato di Amitriptilina, per esempio.

Trattamento naturale per l’emicrania da ciclo

Il trattamento naturale per l’emicrania comporta l’uso di sostanze naturali con proprietà lenitive e protettive del sistema nervoso come: tè di semi di girasole, tè dong quai, camomilla con arancia o compresse di lavanda.

Oltre a questo, si consiglia di mantenere una dieta ricca di omega-3 e antiossidanti come pesce, zenzero e frutto della passione, che aiuta a prevenire la comparsa di mal di testa e rimuovere gli alimenti stimolanti come caffè, cioccolata, bevande analcoliche o tè nero.

Il tè allo zenzero è una buona opzione per combattere l’emicrania, perché ha un’azione analgesica e antinfiammatoria che aiuta a ridurre il dolore:

ingredienti

  • 1 cm di radice di zenzero;
  • 1/2 bicchiere d’acqua

Metodo di preparazione

Metti gli ingredienti in una pentola e fai bollire per 10 minuti. Aspetta che si raffreddi, filtri e bevi poi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog Cure e Rimedi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: