Prurito al seno: perché si verifica?

Home » Salute » Prurito al seno: perché si verifica?

Il seno deve essere curato ed esplorato dal ginecologo per eseguire esami di routine. Diamo un’occhiata alle cause del prurito al seno.

Quando abbiamo prurito o dolore al seno, può essere dovuto a determinate circostanze. Se è temporaneo, forse è che abbiamo un problema di pelle, ma se il prurito e il dolore diventano cronici, dovremmo andare dal medico.

Tuttavia, il seno deve essere curato ed esplorato dal ginecologo per eseguire esami di routine. Diamo un’occhiata alle cause del prurito al seno .

Cambiamenti dovuti alle mestruazioni

Il seno subisce continui cambiamenti quando arrivano le mestruazioni. Di solito si gonfiano, fanno male e talvolta causano gonfiore e prurito. Ma questo è normale, poiché il seno si gonfia a causa di problemi ormonali. Quando le mestruazioni terminano, il seno tende a restringersi e non fa più male.

Dolore Seno Ciclo
Dolore Seno Ciclo

Quando abbiamo allergie per vari casi

Le allergie rendono la pelle più sensibile e quella del seno è troppo sensibile, può cambiare. Quindi si verificano prurito e arrossamento in questa area. In questo caso, dobbiamo anche andare dal medico per non escludere altre cause . E più tardi, una volta diagnosticato, il dermatologo è lo specialista che può darci soluzioni per motivi allergici.

Dalla gravidanza

Quando c’è una gravidanza, è chiaro che uno dei segni è che il seno si gonfia e si ingrandisce . Ciò può anche essere dovuto a problemi ormonali perché in questo periodo può diventare pruriginoso e doloroso. La gravidanza dovrebbe essere esclusa, perché è importante e perché in caso contrario, dobbiamo anche sapere perché il seno prude.

Morbo di Paget

Qui stiamo parlando di un argomento un po ‘più serio, perché quando trattiamo la malattia di Paget ci riferiamo a una rara forma di cancro al seno. Inizia dal capezzolo e si estende all’areola.

Tra i  sintomi principali ci sono pelle un po ‘squamosa, prurito, arrossamento, bruciore , capezzolo invertito, nodulo al petto, ecc. e questo di solito si verifica soprattutto quando le donne hanno solitamente 50 anni.

Mancanza di idratazione

Un’altra causa del prurito al seno può verificarsi perché ci manca l’idratazione in questa zona. Come abbiamo sottolineato, è un’area abbastanza delicata che necessita di cure come rimanere adeguatamente idratata . Questo può essere risolto bevendo la quantità di acqua di cui abbiamo bisogno, oltre a idratare la zona ogni giorno con oli speciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog Cure e Rimedi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: