Come aiutare una persona con demenza: consigli utili

Home » Salute » Come aiutare una persona con demenza: consigli utili

Suggerimenti per aiutare i pazienti con demenza e migliorare la loro vita al di là della terapia.

In questo articolo troverai consigli su come aiutare una persona con demenzaattraverso una serie di consigli pratici e utili che possiamo applicare a casa. L’obiettivo è quello di ridurre significativamente il livello di usura che le persone che si dedicano alla cura del paziente affetto da demenza.

Cos’è la demenza?

Prima di andare a vedere come aiutare una persona con demenza, è importante sapere in cosa consiste questa malattia.

La demenza è il progressivo deterioramento delle funzioni cognitive del cervello , che comporta complicazioni della memoria, del pensiero e del comportamento. A seconda sul livello e al tipo di demenza, il soggetto potrebbe presentare una perdita totale o parziale di queste funzioni cognitive, o addirittura avere episodi di tipo intermittente, dove si hanno momenti di lucidità intervallati da momenti di perdita di memoria o di disconnessione dalla realtà.

come-aiutare-persona-demenza-demente

Principali tipi di demenza

Esistono diversi tipi di demenza e, a seconda di ciascuno di essi, il soggetto può presentare una sintomatologia diversa. Vediamo brevemente quali sono i tipi più comuni di demenza e quali sono alcune delle loro caratteristiche principali.

1. Demenza di Alzheimer

Questo è il tipo più comune di demenza ed è caratterizzato dal fatto che il numero di neuroni comincia ad essere progressivamente ridotto causando perdita di volume del cervello , i primi sintomi di allarme sono perdita di memoria, e difficoltà a ricordarsi le attività di tutti i giorni.

2. Demenza di corpi di Lewy

Rappresenta approssimativamente tra il 10 e il 15% di tutti i casi ed è caratterizzato da depositi piccoli e anormali di una proteina (alfa-sinucleina) che genera un’interruzione tra connessioni neuronali (sinapsi). I sintomi principali sono; problemi di memoria, lingua e ragionamento.

3. follia vascolare

Questo tipo di demenza è un prodotto delle complicanze vascolari. In particolare, si verifica quando il flusso di sangue al cervello viene ridotto , da blocchi nei vasi sanguigni. Ad esempio, durante un incidente cerebrovascolare (CVD). I sintomi dipendono dall’area del cervello in cui si verifica il danno.

Come aiutare una persona con demenza?

In queste linee vedremo alcuni modi efficaci per aiutare qualcuno con demenza e per promuovere la loro qualità della vita.

1. Mantenere la comunicazione con il medico

La cosa principale è mantenere un buon canale di comunicazione con il medico che sta trattando la persona con demenza e che lo consultiamo su qualsiasi domanda specifica che possiamo avere riguardo al suo comportamento e alle sue cure. È importante ricordare che non tutti i casi sono uguali.

2. Aiuta il soggetto a rimanere calmo

I pazienti con demenza sono generalmente inclini a perdere la calma, a causa della confusione e della perdita di memoria. È necessario che comprendiamo la loro situazione in modo empatico, senza essere influenzati dallo stato di stress che presentano e aiutandoli a rimanere calmi.

3. Semplificare le routine

Un modo molto efficace per migliorare la qualità della vita e ridurre i livelli di frustrazione nelle persone con qualche tipo di demenza è contribuire alla semplificazione della loro routine quotidiana .

Aiuta ad avere cambi di vestiti completi per ogni giorno, in modo che la persona non debba sforzarsi troppo per selezionare i propri abiti. Per quanto riguarda i pasti, è utile stabilire una relazione tra ogni pasto con qualcosa di diverso (come un suono o melodia) per la persona di avere un riferimento chiaro che è il momento di mangiare.

4. Mantenere un dialogo frequente

Il dialogo con le persone aiuta a mantenere attiva la memoria dichiarativa , soprattutto se parliamo del soggetto degli aneddoti a cui ha partecipato. È importante mantenere una comunicazione frequente con la persona per evitare sentimenti di abbandono;

5. Usa giochi di memoria

C’è una grande varietà di questi giochi, che contribuiscono a diminuire l’intensità del deterioramento cognitivo delle persone con demenza . Naturalmente, i risultati dipendono dal grado di affezione del soggetto, ma sono sempre una buona alternativa per estendere la qualità della vita dei pazienti.

6. Avere vicino oggetti di famiglia

Posizionare oggetti familiari nei dintorni del soggetto aiuta a mantenere i ricordi evocati, il che è anche utile per ridurre l’usura cognitiva. Inoltre, aiuta a ridurre i sintomi legati alla confusione.

7. Informare sugli affari correnti

Aiutare il soggetto ad essere informato in relazione agli eventi in corso è un modo per tenerlo concentrato sul presente ed evitare di essere confuso sul tempo in cui si trova .

8. Passeggiate regolari

Accompagnare le passeggiate terapeutiche aiuta la persona con demenza a rimanere in contatto con l’ambiente circostante e contribuisce notevolmente a migliorare le capacità comunicative che sono spesso influenzate nelle persone con questo disturbo neurologico.

9. Musicoterapia

Le sessioni di musicoterapia si rilassano e aiutano a stimolare i processi cognitivi dei pazienti , contribuendo in modo significativo alla loro stabilità mentale. Quando ci prendiamo cura di una persona con demenza, dovremmo cercare di coinvolgerli in attività che li aiutino a rimanere calmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog Cure e Rimedi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: