Mi piace stare sola, mi devo preoccupare?

Home » Ansia e Stress » Mi piace stare sola, mi devo preoccupare?

Sono una persona che non ho amici e non mi piace uscire alle feste o bere alcolici. Mi piace aiutare le persone quando ne hanno bisogno. Essere socievoli non è un mio problema, ma tutti mi dicono che devo maturare, che devo vivere la mia vita. Solo perché non mi piace bere o fare feste o cose del genere, significa che devo maturare o cambiare. Da quando ero una bambina ho sempre vissuto da sola e mi piace molto. Ma mi fanno dubitare e a volte mi sento male quando mi dicono cose del genere (specialmente quando si tratta di un familiare). Cosa c’è di sbagliato in me? Non so cosa devo cambiare. L’unica cosa che so è che mi piace stare con il mio computer e leggere libri di vita reale e mi viene da ridere molto. Cosa c’è di sbagliato in me?

Il messaggio sopra riportato è un pensiero di tante ragazze che al giorno d’oggi si pongono questa tipologia di problema, soprattutto in considerazione che la società e i social network del mondo d’oggi impongono di apparire. Proviamo a rispondere. Per qualunque ulteriore dubbio scriveteci nei commenti, lo staff del nostro sito cura e rimedi sarà lieto di aiutarvi.

Riguardo la domanda su cosa c’è di sbagliato in te e nel tuo modo di vivere la vita, devo rispondere dicendo nulla, non c’è niente di sbagliato! Dedica il tuo tempo a fare ciò che ti piace leggere, stare a casa, con il computer e oltrepassare le regole imposte dalle ragazze e dai ragazzi della tua età, che è passare la giornata in strada, uscire la sera e bere fino a quando non saranno più in grado, fatti che chiaramente non metterò in discussione. Pertanto, il problema non è in te, ricordalo, ma nel tuo ambiente che non capisce che ti piace fare cose diverse da quello che fanno tutti, che preferisci leggere rispetto uscire e che vuoi dedicare il tuo tempo per stare da solo e goderti la tua solitudine.

Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che viviamo in una società che ci costringe a stare a vivere in compagnia, di dover trovare un partner e di conseguenza vengono giudicati negativamente coloro che liberamente scelgono di stare soli; Ecco perché la tua famiglia costantemente ti dice di uscire e fare amicizia. Se si sceglie di sfidare le regole della società, uscire dal branco, tu sei diverso e  verrai classificato come “strano”.

Non sei affatto immatura, mostri chiaramente ciò che vuoi e ciò che non ti piace fare, preferisci dedicare il tuo tempo a ciò che ti fa divertire, che non sei disposto a fare il resto solo perché fa piacere alle persone che ti fanno pressione, tu scegli di essere diverso, di confrontarti, di vivere la vita come vuoi, e questo è raggiunto solo dalle persone BRAVE.

In effetti, la solitudine è un concetto che la società ha una connotazione negativa, ma ha dimostrato di essere uno dei modi più gratificanti per gli esseri umani, permettendo trascorrere del tempo con te stesso, profondamente, coccolarsi, amare se stessi, ti insegna a essere libero e a decidere. 

Se mi permetti una raccomandazione, spiega al tuo ambiente che ti piace stare come sei e dedicare il tuo tempo a fare ciò che ti piace e che non importa quanto ti dicono, non cambierai atteggiamento perché cambiando non saresti tu. Rispetta la tua decisione e continua così, così come sei, sei meravigliosa. Ci sono poche persone che sono capaci di decidere la propria vita come vogliono senza farsi influenzare dalla società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Blog Cure e Rimedi