Coronavirus: come ridurre lo stress nella paura del contagio

Home » Ansia e Stress » Coronavirus: come ridurre lo stress nella paura del contagio

“Il virus è la paura più grave che può colpire l’uomo”, hanno detto gli esperti.

  • Gli specialisti raccomandano di trattare il coronavirus con più razionalità e meno passione per non essere vittime della sofferenza anticipata.
  • La paura e l’ignoranza sono generalmente potenziate dai social network e dall’abbondanza di informazioni.
  • L’ansia e lo stress causano gravi conseguenze fisiche ed emotive.

Mentre il coronavirus continua ad espandersi in tutto il mondo, molte persone hanno mostrato forte preoccupazione per la malattia nativa di Wuhan in Cina. Una delle più grandi paure risiede nell’ignoranza del virus e nella mancanza di metodi per prevenirlo e curarlo. Aggiungi a questa ansia su come affrontare il panico di fronte a un possibile scoppio.

Paura e Ansia per il contagio del coronavirus

Nel paese asiatico, l’assistenza è stata migliorata; Attraverso la tecnologia, il controllo rigoroso e la consulenza della salute, la popolazione è stata informata dell’importanza di evitare il contatto fisico per proteggersi. È noto che un paese come la Cina ha le risorse per affrontare lo scoppio e proteggerne le cure, anche in Italia si stanno adottando misure simili al paese asiatico. Gli esperti raccomandano di ridurre l’ansia per un virus meno fatale di un’influenza comune.

La paura del coronavirus non è equiparata a un disturbo d’ ansia da malattia o meglio conosciuta come ipocondria, poiché le persone che hanno questa condizione di solito provano ansia generalizzata e preoccupazione continua per malattie e sintomi, e non per un caso particolare.

L’ansia per il nuovo coronavirus potrebbe aumentare a causa della falsa informazione che circola attraverso i social media e le reti. Nell’era digitale questo fenomeno si verifica con un’intensità mai vista prima. La causa è dovuta alla velocità e alla schiacciante quantità del contenuto , che si aggiunge a un cervello stressato che genera conseguenze fisiche ed emotive.

La paura è il virus più grave che può colpire l’uomo. Ci fa prendere dal panico e assumere atteggiamenti irrazionali come discriminare gli altri, sviluppare ansia grave e in alcuni casi causare depressione e perdere la capacità di reinventare e rispondere in modo intelligente in situazioni stressanti. Dobbiamo prendere tutte le misure raccomandate per la prevenzione e lavorare anche sui nostri strumenti di gestione delle emozioni per evitare che la nostra salute psichica venga infettata dalle nostre paure, disperazioni e ansie.

Bisogna trattare il coronavirus con più razionalità e meno passione e non essere vittima di sofferenze anticipate. Si possono innescare meccanismi mentali per cui porta le persone a pensare che sia impossibile sfuggire a questo . L’unico modo per combattere l’ansia è essere informati poiché siamo vulnerabili alle persone o ai gruppi che vedono nella paura l’opportunità di infiammare la xenofobia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog Cure e Rimedi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: