Come aiutare una persona con disturbo d’ansia generalizzato?

Home » Ansia e Stress » Come aiutare una persona con disturbo d’ansia generalizzato?

Diversi consigli per sapere come aiutare qualcuno con disturbo d’ansia

L’ansia è una sensazione naturale negli esseri umani, e non c’è nulla di strano nel sentirlo in determinate situazioni della nostra vita. I momenti di disagio dello stress o della frustrazione, in generale, sono anche accompagnati dalla sensazione di ansia. Tuttavia, ci sono casi estremi in cui l’ansia danneggia troppo la nostra qualità della vita.

In questo articolo esamineremo come aiutare una persona con Disturbo d’Ansia Generalizzato (amici, famiglia, coppia, ecc.) Attraverso un elenco di consigli pratici che possiamo applicare nella nostra vita quotidiana, inoltre esaminiamo il concetto di questo disturbo.

come-aiutare-persona-con-disturbo-ansia

Cos’è il Disturbo d’Ansia Generalizzato?

Per capire come aiutare una persona con disturbo d’ansia generalizzato (GAD) è meglio capire di cosa si tratta esattamente questa alterazione psicologica .

In breve, è uno stato persistente di ansia, che colpisce la persona costantemente (per diversi mesi) e intensa, e di solito non ha ragioni logiche.

Le persone con questa patologia manifestano uno schema di pensiero accelerato e una tendenza catastrofica e pessimistica . Ciò significa che immaginano che le cose andranno sempre male, anche prima che abbiano iniziato a farle. È proprio questo modo negativo di anticipare sempre le situazioni che generano costante disagio, che colpisce il soggetto in diverse aree della sua vita quotidiana (personale, familiare, lavorativa).

Quando il soggetto è spesso ansioso e anche con un alto grado di intensità, possiamo affrontare questo disturbo. Tuttavia, la diagnosi può essere fatta solo da professionisti della salute mentale .

Le cause di questa patologia possono essere biologiche (chimica del cervello) o ambientali (fattori sociali), anche se normalmente svolgono entrambi un ruolo importante. L’ideale è eseguire valutazioni sia neurologiche che psicologiche per stabilire chiaramente la fonte dell’ansia.

Sintomi di questo disturbo

I sintomi di questo disturbo sono variati in base alle cause e allo stadio dello sviluppo evolutivo in cui si trova la persona; Non è la stessa cosa per presentare l’ansia generalizzata nell’adolescenza che nell’età adulta.

Durante le fasi giovanili dello sviluppo, la sintomatologia può diventare più acuta. Gli adulti, in generale, riescono a auto-regolarsi. Tuttavia, è consigliabile cercare un aiuto professionale a prescindere dall’età della persona .

Vediamo più in dettaglio quali sono alcuni di questi sintomi, il più comune:

  • Angoscia o costante preoccupazione per motivi futili, a volte senza una ragione apparente.
  • Pensiero eccessivo in qualsiasi circostanza, determinando sempre una conclusione negativa.
  • Hai l’impressione di essere costantemente minacciato, anche quando non ce ne sono prove.
  • Complicazioni per affrontare situazioni difficili o scomode.
  • Mancanza di fiducia in se stessi, conflitti quando si prendono decisioni.
  • Impossibilità di abbandonare un pensiero angoscioso.
  • Difficoltà a rilassarsi, grazie alla costante sensazione di essere al limite prima degli eventi.
  • Problemi nel mantenere la concentrazione a causa di pensieri intrusivi.

Come aiutare qualcuno con disturbo d’ansia generalizzato?

Ora vedremo alcuni modi in cui possiamo fornire aiuto e supporto alle persone con Disturbo d’Ansia Generalizzato .

1. Dimostrare un supporto costante

È importante che il supporto che diamo alle persone con questo disturbo sia costante. Sono soggetti ansiosi e il fatto che il nostro aiuto sia intermittente li influenzerebbe ancora di più in termini di pensieri negativi che presentano .

L’ideale è fare un piano strutturato di supporto, in cui stabiliamo orari e date in cui possiamo assistere l’argomento, in modo da evitare di violare qualsiasi impegno o impegno che abbiamo preso con questa persona.

2. Scopri il disturbo

Più informazioni abbiamo in relazione a questo disturbo, più chiaro avremo il panorama per offrire supporto alle persone che ne hanno bisogno. Se riusciamo a capire perché si comportano come loro, possiamo essere più empatici e meno critici nei confronti del loro comportamento .

3. Accompagnare durante la terapia

La terapia è un fattore essenziale affinché questo disturbo possa essere gestito correttamente . È importante che rendiamo comprensibile la persona che richiede un trattamento da uno specialista. Il fatto che accompagniamo il soggetto alla terapia genererà un senso di sicurezza che renderà più facile non abbandonare la terapia, almeno all’inizio.

3. Genera un ambiente divertente

I soggetti con disturbo d’ansia generalizzato vivono sotto una costante sensazione di angoscia. Un modo per alleviare questo disagio è creare un ambiente in cui le preoccupazioni si dissipano e c’è l’opportunità di ridere delle cose di tutti i giorni .

Prendere sul serio i problemi aiuta a prendere una posizione più neutrale e non è incline a pensieri catastrofici. In questo modo, mostriamo a quella persona che non tutto è così male come pensa.

5. Incoraggia i tuoi rapporti sociali

È abbastanza comune per le persone con Disturbo d’Ansia Generalizzato sentirsi insicuri quando interagiscono con gli altri, per il timore che le cose non vadano bene, e questo li induca a limitare o privarsi completamente di iniziare legami sociali con gli altri.

È importante promuovere la socialità al loro interno , dimostrando che le relazioni interpersonali, per quanto complicate possano sembrare, sono necessarie e possono contribuire notevolmente a migliorare la qualità della vita. Certo, non forzare o adottare un atteggiamento antagonistico, perché ciò genererà più ansia; devi solo fare in modo che i dialoghi e le interazioni sociali avvengano, dare l’opportunità di desocializzare, la persona con GAT che ha l’ultima parola.

8. Aiutalo a organizzarsi

Un fattore che aiuta notevolmente a ridurre i livelli di ansia nelle persone è di avere un certo grado di controllo sulle loro attività . Fornire alle persone con ansia generalizzata gli strumenti necessari affinché possano essere organizzati è molto utile per loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog Cure e Rimedi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: