Consigli per donne in menopausa

Home » Salute » Consigli per donne in menopausa

La menopausa è una fase normale della vita come la pubertà. È l’ultima fase del ciclo mestruale, ma i sintomi possono iniziare diversi anni prima. Alcuni dei sintomi della menopausa possono durare per mesi o rimanere per diversi anni dopo.

La variazioni nei livelli di estrogeni e progesterone, che sono due ormoni femminili presenti nelle ovaie, generano diversi sintomi e cambiamenti nel corpo della donna. Questa fase di cambiamento è conosciuta come la transizione della menopausa , ma è anche chiamata perimenopausa da molte donne e i loro medici.

La perimenopausa

La perimenopausa dura 1 anno dopo l’ultimo ciclo mestruale. Dopo 1 anno intero senza un ciclo, si può dire che “è stata attraversata la prima fase della menopausa.” Il post menopausa continua dopo la menopausa e dura per il resto della tua vita.
L’età media di una donna che ha il suo ultimo ciclo mestruale è 51 anni. Ma alcune donne hanno il loro ultimo ciclo sulla quarantina. Il fumo può causare la menopausa precoce, così come alcuni tipi di operazioni. Ad esempio, un intervento chirurgico per rimuovere l’utero (isterectomia).

Quali sono i sintomi della menopausa?

Le donne possono avere diversi segni o sintomi durante la menopausa. Questo perché l’estrogeno è utilizzato da molte parti del nostro corpo. Quindi, quando si ha meno estrogeni, si possono avere diversi sintomi.

Il cambiamento nel corpo di una donna che sta per attraversare la menopausa si notano maggiormente durante la mezza età. Alcuni cambiamento potrebbero essere parte del processo di invecchiamento piuttosto che essere parte della menopausa.

Cambiamenti del ciclo mestruale

Quello che si può notare con semplicità è che il ciclo che può diventare non regolare. Inoltre potrebbero essere più brevi o durare più a lungo. Avere maggiore sanguinamento o meno del solito. Queste sono tutte variazioni normali, ma per assicurarsi che non vi è alcun problema, consultare il medico se:

  • I periodi sono molto vicini gli uni agli altri
  • Se si dispone di flusso pesante
  • Sanguinamento tra un ciclo e un altro
  • Il ciclo mestruale dura più di una settimana

Vampate di calore

Un sacco di donne hanno le vampate di calore durante la menopausa. Questo sintomo potrebbe essere correlato ai cambiamenti dei livelli di estrogeni. Le vampate di calore possono durare alcuni anni dopo la menopausa. Un flash caldo è un’improvvisa sensazione di calore nella parte superiore del corpo. Il viso e collo possono diventare rosso. Zone rosse possono apparire sul petto, sulla schiena e sulle braccia, seguite da forte sudorazione e brividi.

Le vampate di calore possono essere lievi o abbastanza forte da svegliarvi durante la notte (chiamata sudorazione notturna). La maggior parte delle vampate di calore durare da 30 secondi a 10 minuti.

Problemi con la vagina e la vescica

La variazioni dei livelli di estrogeni possono causare problemi alla zona genitale rendendo la vagina più secca e irritabile. Questo potrebbe rendere il sesso con più a disagio. Oppure, si potrebbe avere delle infezioni delle vie vaginali o urinarie. Alcune donne hanno difficoltà a tenere l’urina anche per poco tempo. A volte vi è perdita di urina durante l’esercizio fisico, starnuti, tosse oppure ridendo.

Sonno con la menopausa

Intorno alla mezza età alcune donne iniziano ad avere problemi con il sonno, non riescono ad addormentarsi facilmente, o svegliarsi molto presto. Le sudorazioni notturne possono essere uno dei motivi per avere dei risvegli durante la notte.

Sesso con la menopausa

In questa fase di menopausa le donne possono notare anche cambiamenti sul sesso. Forse è meno interessante. In alternativa, si può sentire più liberi o sexy dopo la menopausa. Dopo quasi un anno senza il tuo ciclo, non è più possibile rimanere incinta. Ma ricordate, che continuate a rimare a rischio per la trasmissione di malattie sessualmente trasmissibili (MST), come la gonorrea o l’HIV / AIDS.

Sbalzi d’umore durante la menopausa

La donna potrebbe essere più mutevole o irritabile durante il periodo della menopausa. Gli scienziati non sanno perché questo accade. E ‘possibile che lo stress, i cambiamenti della famiglia, come per esempio la crescita dei bambini o genitori anziani, una storia di depressione o sensazione di stanchezza può causare questi sbalzi di umore.

Inoltre Il tuo corpo si sente diverso. Si può perdere tono muscolare e ingrassare con più facilità. Si possono avere problemi con la memoria, e le articolazioni e muscoli si possono sentire rigide e dolorante.

Che cosa devo sapere sul mio cuore e le ossa durante la menopausa?

Ci sono due problemi comuni che potrebbero iniziare con la menopausa.
Osteoporosi . Giorno dopo giorno il corpo è occupato a mantenere il tessuto osseo sano. L’estrogeno aiuta a controllare il tono osseo, e la perdita di estrogeni durante il periodo della menopausa provoca alle donne una minore efficienza a rendere l’osso sano infatti possono diventare deboli e si rompersi facilmente.
Questa condizione è chiamata osteoporosi . Parlate con il vostro medico, dovreste fare un test per verificare la densità delle ossa e scoprire se siete a rischio. Il medico può anche suggerire modi per prevenire o trattare l’osteoporosi.

Malattie al cuore. Dopo la menopausa, le donne hanno maggiori probabilità di soffrire di malattie cardiache. I cambiamenti dei livelli di estrogeni possono essere parte della causa. Ma dipendono anche dall’invecchiamento. Con l’età, si può aumentare di peso e sviluppare altri problemi come la pressione alta. Questo potrebbe mettere aumentare il rischio di malattie cardiache.
Effettuate dei controlli regolari sulla pressione sanguigna e livelli di trigliceridi , glucosio , lipoproteine a bassa densità, alta densità lipoporteína e il livello di colesterolo .

I sintomi della menopausa

Come posso mantenermi in buona salute durante la menopausa?

Par rimanere in buona salute durante la menopausa si possono seguire delle regole basilari nella vostra vita quotidiana. Esempio:

  • Non fumare
  • Dieta sana, povera di grassi e colesterolo e moderato tenore totale di grassi. La vostra dieta dovrebbe essere ricca di fibre e includendo frutta, verdura e cereali integrali. Si dovrebbe anche essere ben equilibrata di vitamine e minerali, tra cui calcio.
  • Peso. Perdere peso se si è di sopra del peso normale.
  • Esercizio. Effettua regolarmente esercizio fisico come camminare, fare jogging, correre o ballare almeno 3 volte a settimana.
  • Tenere la pressione sanguigna normale.
  • Per il disagio vaginale, utilizzare una soluzione lubrificante vaginale (senza vaselina) o una crema di estrogeni.
  • Se si sente il bisogno di urinare frequentemente, chiedete al vostro medico di alcune tecniche come esercizi per i muscoli pelvici che possono aiutare a migliorare il controllo muscolare.
  • Effettuare regolarmente analisi al seno e ginecologici, Pap test e mammografia. Informi immediatamente il medico se si scopre un nodulo nel seno.

Suggerimenti per le vampate di calore:

  • Preferire sempre luoghi freschi
  • Se le vampate di calore vi svegliano durante la notte, tenete il vostro ambiente notturno climatizzato
  • Indossare indumenti a strati che possono essere rimossi in base al caldo sentito
  • Utilizzare materiale dei vestiti che consentono alla tua pelle “respirare”
  • Prendete una bibita fresca, acqua o succo di frutta, all’inizio della vampata.

Devo effettuare una cura ormonale sostitutiva durante la menopausa?

In perimenopausa, il medico può suggerire di prendere la pillola anticoncezionale, soprattutto se si hanno problemi con pesanti cicli mestruali, frequenti o imprevedibili. Questo farmaco renderà il vostro ciclo più regolare. Può anche aiutare a controllare alcuni sintomi come le vampate di calore. Tuttavia, pillole anticoncezionali possono nascondere l’arrivo della menopausa. Se si sospetta già di essere in menopausa, si può smettere di prendere la pillola per un po’, per vedere se arrivano altri cicli mestruali.

Durante la menopausa, il medico può consigliare di prendere estrogeni e progesterone, che è conosciuta come la terapia ormonale sostitutiva.

Una terapia con solo estrogeno è per le donne senza utero che lo hanno perso con la rimozione chirurgica. L’estrogeno più progestinico è per le donne con utero. L’uso di progestinico congiunto con estrogeni aiuta a ridurre il rischio di cancro uterino. Questi ormoni possono assumere diverse forme, come pillole, cerotti, creme o inserti vaginali, secondo le esigenze delle donne.

La terapia ormonale sostitutiva può alleviare i sintomi correlati alla menopausa, come vampate di calore, e possono ridurre la perdita di tessuto osseo. Tuttavia, questa terapia ha anche dei rischi, infatti aumenta il rischio di malattie cardiache e ictus. Inoltre aumenta il rischio di cancro al seno e coaguli di sangue, ma sembra diminuire il rischio di cancro al colon. Gli scienziati stanno ancora studiando gli effetti della terapia ormonale sostitutiva. Le risposte definitive non sono ancora note. Parlate con il vostro medico per valutare il trattamento con estrogeni e progestinici o altre terapie.

Consigli per donne in menopausa

Consigli per donne in menopausa

Che cosa sono i fitoestrogeni?

I fitoestrogeni sono sostanze simile all’estrogeno e sono presenti in cereali, ortaggi, legumi e alcune erbe. Possono agire nel corpo come una forma debole di estrogeni. Alcuni possono ridurre i livelli di colesterolo. La soia, igname selvatico e alcune erbe come cohosh nero e dong quai, contengono fitoestrogeni e possono alleviare alcuni sintomi della menopausa. Gli scienziati stanno studiando questi estrogeni vegetali per sapere se sono veramente efficaci e sicuri.

Assicurarsi che il medico sia a conoscenza se si decide di mangiare questi alimenti con fitoestrogeni. Qualsiasi prodotto alimentare o farmaco a non prescrizione che viene utilizzato per le sue proprietà medicinali può interagire con i farmaci da prescrizione o causare un sovradosaggio.

Come faccio a decidere che cosa dovrei fare durante la menopausa?

Parlate con il vostro medico per decidere il modo migliore per gestire la vostra menopausa valutando i sintomi e quanto danno fastidio. Si dovrebbe anche prendere in considerazione la vostra storia medica – il rischio di malattie cardiache, osteoporosi e il cancro al seno. Ricordate che le decisioni non sono definitive. Si può, e si deve, valutare con il medico ogni anno la terapia che si segue durante un check-up.

Per le nostre nonne e bisnonne, le aspettative di vita erano più breve termine. L’arrivo della menopausa spesso significava avvicinarsi alla fine della vita. Ma questo non è più vero. Oggi le donne vivono più a lungo – in media fino a 78 anni. Se prendete decisioni intelligenti sulla menopausa e uno stile di vita sano è possibile ottenere buoni risultati, anche 20, 30 o più anni in più!

Termini più ricercati:

  • ovulazione in menopausa
  • ovulazione in menopausa è possibile
  • ovulazione in premenopausa
  • ovulazione in menopausa sintomi
  • menopausa e ovulazione
  • ovulazione senza ciclo in menopausa
  • ovulazione senza mestruazioni in premenopausa
  • ovulazione e menopausa
  • ovulazione in menopausa cause
  • ovulazione in premenopausa sintomi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog Cure e Rimedi