Sintomi, cause e trattamento per le emorroidi

Home » Salute » Sintomi, cause e trattamento per le emorroidi

Le emorroidi sono un’affezione assai comune e frequente, interessano sempre più persone di tutte le fasce d’età. Sono delle dilatazioni patologiche di alcune vene emorroidarie e si evidenziano con la comparsa sulla superficie mucosa dell’ano di alcuni noduli di verse dimensioni. Possono assumere un colorito violaceo e spesso sono accompagnate da dolore.

Emorroidi

Emorroidi

Quali sono le cause che provocano le emorroidi?

La principale causa della loro comparsa è la debolezza della parete venosa, però, tanti altri fattori possono contribuire alla loro comparsa:

  • Stitichezza
  • Vita sedentaria
  • Alimentazione non corretta.

Le emorroidi possono anche sanguinare, in quanto i noduli possono rompersi facendo uscire quantità più o meno rilevanti si sangue. Ciò accade soprattutto durante la defecazione, in quanto il passaggio di feci dure provoca un’azione traumatica.

Come curare le emorroidi?

Il trattamento delle emorroidi è sia medico che chirurgico.

Il trattamento medico mira ad intervenire sui fattori che favoriscono l’insorgenza delle emorroidi.  Dunque, prevede l’attuazione di norme igieniche adeguate e la dieta alimentare che favorisca una regolare attività intestinale (è consigliato seguire una dieta ricca di scorie, bere molto acqua ed evitare cibi irritanti, quali spezie e le bevande alcoliche). Inoltre, è importante svolgere una costante attività fisica per combattere la stitichezza: sono consigliate attività quali il nuoto, passeggiata e la ginnastica. Non bisogna inoltre stare molte ore sedute o in piedi, poiché si favorisce il ristagno del sangue venoso. Il trattamento medico prevede anche l’utilizzo di pomate anestetiche, antinfiammatorie e risolventi da applicare topicamente.

Il trattamento chirurgico prevede diversi metodi che possono risolvere in maniera definitiva la malattia, senza ulteriori recidive. Si può attuare la rimozione chirurgica dei noduli emorroidari, oppure la crioterapia (applicazione locale di impacchi freddi), la scleroterapia (iniezioni di sostanze sclerosanti) o la legatura con laccio emostatico.

Classificazione emorroidi:

La scelta del trattamento avviene in base alla classificazione delle emorroidi che sono suddivise in 4 gradi:

  1. grado: protusione delle emorroisi nel lume anale successivamente allo sforzo defecatorio, con lievi sintomi occasionali
  2. grado: protusione delle emorroisi nel lume anale successivamente allo sforzo defecatorio, con occasionale sanguinamento
  3. grado: protusione delle emorroisi nel lume anale successivamente allo sforzo defecatorio, con sanguinamento ma che necessita di riduzione manuale delle emorroidi
  4. grado: prolasso permanente delle emorroidi, con notevole componente esterna sintomatica che non regredisce neanche con riduzione manuale.

Nei primi tre gradi solitamente si attua un trattamento basato du norme igienico e dietetiche, con l’eventuale utilizzo di una blanda terapia lassativa e sintomatica locale. Nel 4 grado invece si opta per la terapia chirurgica.

Termini più ricercati:

  • emorroidi e ciclo mestruale
  • emorroidi prima del ciclo
  • emorroidi e mestruazioni
  • emorroidi mestruazioni
  • perche con il ciclo compaiono le emorroidi
  • emorroidi col ciclo
  • emorroidi da ciclo cura
  • emorroidi pre ciclo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog Cure e Rimedi