Test di gravidanza: come e quando

Home » Gravidanza » Test di gravidanza: come e quando

 

Il modo più sicuro per sapere se sei incinta è il test delle urine che rileva la presenza di gonadotropina corionica umana (hCG), l’ormone prodotto dalla placenta. Vi spieghiamo come e quando fare il test di gravidanza.

Test di Gravidanza

Test di Gravidanza

Avete un ritardo nel ciclo, seni gonfi e doloranti, sei più stanca e avete anche nausea la mattina? Credi di essere incinta ? Per confermare la gravidanza , nelle farmacie, si possono trovare test di gravidanza per rilevare gonadotropina corionica molto velocemente, e possono indicare la presenza di una gravidanza da pochi giorni del concepimento .

Comunque, tranne in alcuni casi particolari, è sempre meglio fare il test un paio di giorni dopo il ritardo del ciclo. Così, il test di gravidanza è più affidabile. L’ ormone HCG comincia a svilupparsi dal nono giorno dopo il concepimento, ma aumenta significativamente nelle settimane successive. Pertanto, se il test di gravidanza è stato eseguito troppo presto, l’ormone può non essere ancora identificato, soprattutto se il ciclo non è regolare e non è possibile calcolare con precisione la data di ovulazione .

Il risultato di questo test di gravidanza è quasi immediato e molto preciso. Soprattutto se il test di gravidanza è positivo si può essere sicuri del risultato, mentre se è negativo, si può provare di nuovo dopo pochi giorni, o di utilizzare un altro tipo di esame. La stessa prova può essere eseguita anche in un laboratorio di esami, che rilevano la presenza di HCG in maniera ancora più accurata. Basta prendere la prima urina del mattino in un contenitore sterile, chiuso ermeticamente.

Probabilmente, se siete incinta , inizierete a notare i primi segni della gravidanza. Un esempio è la nausea , comune a molte donne in gravidanza nelle prime settimane.

Commenti

  1. Michela on 27 febbraio 2017 at 21:36 said:

    salve, ho bisogno di un parere. allora la notte tra il 4 e il 5 febbraio ho avuto un rapporto protetto con preservativo con successiva eiaculazione all’interno del preservativo. Quando lui si è tolto ha tenuto con la mano il preservativo x non farlo sfilare e in effetti lo aveva ancora su e abbiamo visto lo sperma dentro il serbatoio del preservativo. il ciclo mi doveva arrivare tra il 9 e il 10 febbraio avendo anche un ciclo regolare ma il 12 ho avuto una perdita come se fosse ciclo e la sera stessa solo perdite sporadiche rosa e anche il 13 la stessa cosa, dopodiché niente ciclo come se si fosse bloccato. il 14 mattina ho fatto un test ed è risultato negativo e la sera stessa sono andata con lui all’ospedale dalla ginecologa che mi ha fatto un’ecografia interna e mi ha detto che è tutto a posto e di ripetere il test dopo una settimana. quindi dopo una settimana ho rifatto il test ed è risultato negativo. Non capisco xkè si è comportato cosi il ciclo questo mese. rischio non credo ci sia perché eravamo protetti e lui ha controllato che era tutto dentro il preservativo e l’ho visto anche con i miei occhi. per favore ditemi qualcosa x rassicurarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog Cure e Rimedi