Ritardo ciclo mestruale quando non si è incinta

Home » Gravidanza » Ritardo Ciclo » Ritardo ciclo mestruale quando non si è incinta

I motivi principali di un ritardo ciclo mestruale

Quali possono essere le ragioni di un ritardo del ciclo mestruale quando non vi è il rischio di essere in gravidanza?

Il primo motivo può essere l’amenorrea, nome medico con cui si indica la mancanza di un periodo mestruale o più periodi mestruali. Ci sono due tipi di amenorrea:

  1. Amenorrea primaria: la donna ha più di 15 anni ma non ha ancora avuta la prima mestruazione.
  2. Amenorrea secondaria: si sono susseguiti periodi mestruali normali che improvvisamente hanno smesso di comparire. Questa è la forma più comune di amenorrea.
Ritardo Ciclo. Sono incinta?

Ritardo Ciclo. Sono incinta?

Ogni quanto giorni arriva il ciclo?

La maggior parte delle donne hanno tra gli 11 e i 13 periodi mestruali all’anno, ogni mestruazione fa la sua comparsa ogni 28 giorni, ma il periodo può variare dai 21 ai 35 giorni di distanza tra un ciclo e l’altro.

Un ritardo del ciclo mestruale dovrebbe essere valutato in base alle caratteristiche del caso specifico, visto che il ciclo può variare da persona a persona per molteplici ragioni. Se si ha il ciclo ogni mese e questo ritarda intorno al trentacinquesimo giorno, probabilmente si sta bene e non si ha alcun problema, ma se tra un ciclo e l’altro passano più di 40 giorni, è il  caso di recarsi presso il proprio ginecologo per fare tutti gli accertamenti del caso. È sempre meglio prevenire che curare!

Dopo aver saltato un ciclo mestruale la prima cosa da fare è un test di gravidanza per accertare se si è incinta o meno. Il ritardo mestruale genera un sacco di ansia e stress, quindi se si è preoccupati è importante rivolgersi ad un medico.

Sfortunatamente, l’amenorrea secondaria non viene diagnosticata fino a quando non si saltano tre cicli mestruali consecutivi. Tuttavia, se c’è stato un ritardo è possibile che il mese successivo ritorni il ciclo.
Amenorrea secondaria e ciclo che salta i mesi spessi hanno le stesse cause.
Ricorda se sei spesso preoccupata riguardo al tuo ciclo mestruale è il caso di recarti da un medico ed esporre il tuo problema.

Se il test di gravidanza è negativo e quindi non si è incinta il ritardo mestruale poterebbe essere dovuto a:

  1. Stress e ansia: lo stress è negativo per la salute del corpo e potrebbe ritardare l’ovulazione. Quando l’ovulazione non segue l’andamento regolare può modificare la tempistica del ciclo mestruale con un conseguente ritardo delle mestruazioni. A volte può accadere che non si ovuli affatto e in questo caso per quel mese il ciclo salterà.Lo stress altera temporaneamente il funzionamento del vostro ipotalamo – la parte del cervello che regola il ciclo mestruale. Una volta che il tuo livello di stress diminuisce, le mestruazioni dovrebbero riprendere.
  2. Perdita di peso eccessiva o aumento di peso: perdere una notevole quantità di peso, o aumentare troppo di peso e troppo in fretta può causare problemi mestruali, come assenza di ciclo o ritardo mestruale. Al fine di avere cicli mestruali normali, si ha bisogno di una specifica quantità di grasso corporeo. Le cellule di grasso nel vostro corpo sono responsabili di produzione di estrogeni, che è l’ormone femminile responsabile della maturazione delle uova nei vostri follicoli, in modo che l’ovulazione abbia un normale andamento ogni mese.
  3. Contraccettivi: alcune donne che prendono la pillola anticoncezionale non hanno un ciclo regolare, che può subire un ritardo o una scomparsa temporanea. Alcune delle più recenti pillole possono modificare il ciclo mestruale e il flusso, infatti a  differenza delle tradizionali pillole anticoncezionali ricche di ormoni prese per 21 giorni al mese con una interruzione di una settimana, in cui si verifica un flusso di sangue simile ad un ciclo mestruale, queste contengono ormoni che vanno presi senza interruzione di una settimana. Esse combinano piccole quantità di estrogeni e progestinici il che potrebbe non far venire il ciclo affatto o farlo saltare per diversi mesi di fila.Ad esempio, Seasonique e Seasonale fanno in modo che ci siano solo quattro mestruazioni all’anno; Yaz rende il ciclo più breve, più leggero e più regolare così come Yasmin, e con Lybrel non si avranno affatto mestruazioni. Una volta che si smette di utilizzare queste pillole anticoncezionali, si dovrà attendere da tre a sei mesi per avere l’ovulazione e le mestruazioni regolari di nuovo.Anche l’anticoncezionale che viene iniettato (come il Depo-Provera) o impiantato (come Implanon) può causare irregolarità o assenza di ciclo mestruale.Con il Depo-Provera, è comune sperimentare cambiamenti nel ciclo mestruale regolare. Molte donne hanno sanguinamento irregolare, spotting e ritardi. Dopo un anno si otterranno  cicli regolari, oltre il 50 per cento delle donne che utilizzano questo contraccettivo non hanno affatto il ciclo mestruale.Se si usa Implanon, un effetto collaterale comune sarà irregolarità del ciclo, periodo di assenza o ritardo. Alcune donne che hanno usato questo contraccettivo hanno un  sanguinamento vaginale più forte di prima; altre donne hanno un minor sanguinamento (come spotting) o nessuna mestruazione. La distanza tra un ciclo e l’altro può anche cambiare.
  4. Allattamento: quando si allatta esclusivamente, gli ormoni che consentono che si verifichi l’allattamento sono in grado di bloccare l’ovulazione e il regolare ciclo mestruale. Alcune donne non hanno di nuovo il ciclo fino a quando il loro bambino non mangia cibi solidi. In altre donne, il ciclo può tornare prima.
  5. Disturbi alimentari: il peso eccessivamente basso può interferire con le funzioni ormonali, causando la cessazione dell’ovulazione. Questi cambiamenti ormonali anomali sono la ragione per cui anoressiche e le bulimiche spesso smettono di avere il ciclo.Quando si è troppo magri (a causa di anoressia o perdita di peso eccessivo), non si dispone di abbastanza cellule grasse per la produzione di estrogeni a sufficienza per l’ovulazione.
  6. Pesanti esercizi fisici: le donne che partecipano ad attività e sport che richiedono loro di seguire una formazione rigorosa, spesso assistono a ritardi mestruali. Il dispendio energetico elevato, lo stress, e il grasso corporeo basso possono contribuire a interrompere l’ovulazione e creare ritardi.
  7. Farmaci: ci sono alcuni farmaci che possono interferire con i cicli mestruali. Ad esempio, alcuni farmaci chemioterapici, antidepressivi, antipsicotici, e corticosteroidi per via orale possono essere causa di ritardi o di scomparsa temporanea delle mestruazioni.
  8. Squilibri ormonali: quando si hanno problemi ormonali, è possibile che si modifichino i livelli di ormoni che il vostro corpo richiede per sostenere il processo di ovulazione e le mestruazioni. Per esempio, una comune causa di mestruazioni irregolari è la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), che causa elevati livelli di estrogeni e androgeni (l’ormone maschile), invece di fluttuazione dei livelli ormonali comuni ad un ciclo mestruale regolare.
  9. Problemi con la tiroide: l’ipotiroidismo (tiroide) può causare ritardi o altre irregolarità mestruali. Disturbi della tiroide possono alterare la produzione di prolattina che afferisce all’ipotalamo e interrompe il ciclo mestruale regolare.
  10. Cicatrici uterine: se il tuo utero è colpito da malattia o da interventi medici, questo può evitare la formazione normale e lo spargimento del rivestimento uterino, necessario per un ciclo mestruale regolare. Come risultato, si possono avere cicli mestruali molto legger o nessun ciclo mestruale. Il tuo utero può subire cicatrici durante un parto cesareo, nel caso di trattamento per i fibromi uterini o a causa di una complicazione di salute.

Come affrontare un ritardo mestruale

Se avete un ritardo, ma di solo una settimana, cercate di non agitarvi e farvi prendere dall’ansia. C’è la possibilità che il ciclo sia solo in ritardo. Ovviamente, si deve fare  un test di gravidanza (o due o tre) per accertarvi di non essere  incinta.

Contattate il vostro medico o ginecologo; è possibile che vi venga chiesto di sottoporvi ad una serie di test ed esami per individuare le ragioni del ritardo. Il trattamento terapeutico dipenderà da ciò che sta causando il ritardo. Il medico può prescrivere farmaci o può consigliare di apportare modifiche ad un certo stile di vita.
Il punto fondamentale è  non stressatevi se avete un ritardo! Alcune donne li hanno di tanto in tanto ed è probabile che le mestruazioni tornino il mese prossimo

Termini più ricercati:

  • ritardo ciclo
  • ciclo in ritardo
  • ciclo ritardo
  • ritardo mestruazioni
  • ritardo ciclo 10 giorni
  • ritardo mestruale di 10 giorni
  • ritardo ciclo mestruale
  • ritardo del ciclo
  • ritardo di una settimana
  • ritardo ciclo cause

Potrebbe interessarti:

Commenti

  1. cosa devo fare se ho un ritardo di una settimana e il test risulta negativo?

    • admin on 11 giugno 2013 at 14:21 said:

      Ciao Ely, se il test è stato negativo puoi stare tranquilla. Il ritardo potrebbe essere dovuto all’ansia, stress o semplicemente per i cambiamenti climatici che stiamo avendo in questo periodo.

  2. ho un ritardo di 10 giorni, ma il mio partner è piuttosto sicuro che non ci sia alcun rischio, ho l’ansia, sono nervosa, dolore al seno e alla schiena.. potrei dunque essere incinta?? il test dopo 10 giorni da un risultato sicuro?
    P.S: grazie in anticipo per la risp
    MARY.

    • admin on 17 giugno 2013 at 11:27 said:

      Ciao Marinella,
      il test di gravidanza è affidabile a partire da circa 15-18 giorni dopo il rapporto a rischio.
      Il mio consiglio e di ripetere il test di gravidanza decorso questo tempo, oppure se vuoi una risposta subito puoi farlo tramite il prelievo del sangue controllando il dosaggio plasmatico del betaHCG.

  3. Barbara on 3 luglio 2013 at 07:42 said:

    ho fatto il primo ciclo di clomid e puntura di gonasi 5000 con controllo ecografico e confermata ovulazione il 10/06/2013. Dal 3°giorno po punture di lentogest ogni tre giorni. Oggi sono al 23PO e ho fatto un test risultato negativo. Perché il ciclo non arriva?

  4. Gianna on 4 luglio 2013 at 14:27 said:

    Salve,prendo la pillola yaz da 3 mesi,oggi ho preso la prima pillola del 4 blister ma il ciclo non arriva,ho perdite gialle dense,ho rapporti non protetti,ma non completi,non mi sento sicura anche se prendo la pillola. Cosa succede?perchè il ciclo tarda?

  5. silvia on 17 luglio 2013 at 10:48 said:

    Ciao ho un ritardo di 4 settimane,non sono incinta,ho tutti i sintomi…dolore sotto l addome seno gonfio mal di schiena ma niente non arriva! Cosa posso fare? PS: ho lasciato la pillola dopo diversi anni a ottobre dell’ anno scorso e un altro ritardo simile l ho avuto solo a dicembre!! Grazie a chi mi risponderà

  6. paola on 17 luglio 2013 at 19:28 said:

    salve sono mamma di un bambino di dueadue anni e mezzo che si attacca ancora al seno,il problema è che ho un ritardo di più di 10 giorni.non sono incinta e in passato ho avuto problemi di ovaio policistico.cosa posso fare? grazie.

  7. Nicole on 19 agosto 2013 at 00:05 said:

    Ciao, ho un ritardo di 12 giorni. Ho avuto un rapporto sessuale protetto una settimana prima che mi venisse il ciclo. Ha fatto il coito interotto ed siamo stati attenti. Soltanto che sono preoccupata, perchè non mi arrivano!
    P.s. Non l’ho fatto da sei mesi e ho il ciclo un pó sballato.
    Grazie, a chi mi risponderà

  8. salve lo scorso 5 agosto hò avuto un rapporto non protetto con il mio fid . durate le mestruazioni ad oggi non mi è ancora tornato il ciclo contando che mi era venuto i primissimi giorni di agosto potrei essere a rischio gravidanza .

    • admin on 5 settembre 2013 at 10:49 said:

      Ema, ti consigliamo di effettuare un test di gravidanza. Puoi comprarli in farmacia.
      I rapporti non protetti sono sempre un rischio, non possiamo escludere a priori la gravidanza, fai il test e facci sapere.

  9. enrico on 6 settembre 2013 at 13:15 said:

    salve, 15 giorni fa con la mia ragazza abbiamo praticato masturbazione a vicenda ed è capitato che i nostri organi sessuali siano entrati in contatto coperti solamente con la biancheria ed ora lei ha un ritardo di 2 giorni, premetto che sta assumendo antibiotici,ci puo essere rischio?

    • admin on 6 settembre 2013 at 15:51 said:

      Enrico la tua ragazza può stare tranquilla. Il ritardo potrebbe essere dovuto alla cura antibiotica o allo stress.

  10. Amanda on 6 settembre 2013 at 17:47 said:

    Salve, ho un ritardo di 12 giorni. L’ultima volta che ho avuto il ciclo è stato il 28 di luglio. Nei giorni successivi sono andata all’estero per 14 giorni, e durante questa vacanza ho avuto delle perdite marroni. Al momento ho delle perdite bianche/trasparenti, il seno gonfio, tensione sotto l’ombelico e mal di schiena. Aspettavo le mestruazioni per il 25 agosto e non sono arrivate. E’ possibile che lo sbalzo di temperatura, il viaggio e lo stress (che ho particolarmente subito nell’ultimo mese) siano la causa di questo ritardo? Sono molto ansiosa, cosa devo fare?
    Grazie in anticipo, Amanda.

    • admin on 6 settembre 2013 at 17:54 said:

      Ciao Amanda,
      è molto probabile che lo stress sia la causa del ritardo del tuo ciclo. Lo stress provoca molte alterazioni nel nostro corpo.

      La mia domanda è? Perché sei preoccupata del ritardo? C’è da preoccuparsi solo se hai avuto un rapporto non protetto e nel tuo commento non c’è scritto.

  11. Chiara on 13 settembre 2013 at 09:09 said:

    Ho sensazione di bagnato sempre mi sento umida cosa potrebbe essere? Mi sento a disagio

  12. samira on 16 settembre 2013 at 18:46 said:

    ciao dottore io ho avuto il ultimo ciclo il 31 luglio mi ha finiti il 7 agosto è ancora non mi hanno arevatti ho avuto rapporto ho fatto test di gravidanza due volte è risultato negativo la settimana scorsa avuto le perditi marroni è sto allattamento un bimbo è mi sento stanca cosa po consigliarmi dottori grazie

  13. ho avuto l’ultimo ciclo il 14.08 e ad oggi ancora niente. Sono abbastanza nervosa e preoccupata, mi sembra di avere tutti i sintomi mestruali ma sono talmente nervosa che nn sono più sicura che siano i sintomi giusti. Un altra cosa è che mi sento particolarmente gonfia. Help me

  14. eleonora on 26 settembre 2013 at 20:01 said:

    ciao a tutti ho 28 anni il mese scorso il 23 luglio e il 3 agosto ho avuto due rapporti col mio ragazzo nn protetti il 14 agosto mi è venuto il ciclo,ma anomalo,durato solo 3 giorni cn macchie marrone scuro,e dolori fortissimi,questo mese ho un ritardo di 13 giorni,ho fatto il test ma negativo,e sono in ovulazione,mi chiedo di nuovo??? e se devo preoccuparmi o fare altre visite per escludere una possibile gravidanza.in attesa di risposta grazie mille in anticipo. sono molto tesa e impanicata.

  15. Salve, ho un ritardo di nove giorni e il test ha dato negativo.. Ho avuto due gravidanze, una portata al termine e l altra solo fino alla 12 settimane. Solitamente ho sempre avuto un ciclo irregolare, ma ultimamente si era normalizzato con distanza di 28 29 giorni. L ultimo ciclo l ho avuto il 20 agosto. Sono preoccupata, non per i novw giorno di ritardo ma perché da circa due settimane hl la pancia gonfia, il seno dolorante, i capezzoli più scuri e tantissime macchie bianche.. A volte ho dei lievi dolori alla pancia.. Ho fatto il test, forse troppo presto, negativo. Devo preoccuparmi?? Grazie per le risposte ed i suggerimenti che mi darete..

  16. Elvira on 4 ottobre 2013 at 10:01 said:

    Salve, ho bisogno di un consiglio!!! Il 2 agosto di quest anno doveva venirmi il ciclo e ha ritardato. Ho effettuato tre test di gravidanza tutti negativi e ho fatto le beta, anche quelle negative, così la mia ginecologa mi ha prescritto le Lutenyl perchè avevo tutti i sintomi pre-mestruali ma il ciclo nn mi arrivava… Il 26 agosto mi è venuto il ciclo ma molto strano: abbondante, poi scarso, per avere infine solo qualche macchietta fino ai primi di settembre… Ora mi dovevano venire il 26 settembre ma nulla fino ad oggi… I sintomi li ho tutto: mal di pancia al basso ventre, mal di schiena… Sono stata sempre regolarissima, nn so cosa mi stia succedendo e un pò ho paura… Mi sono rivolta alla ginecologa che mi ha consigliato di rifare le beta… Nn so più che pensare!!!

  17. ciao on 25 ottobre 2013 at 14:25 said:

    Ciao ragazze io nn so cm fare cn oggi sn 11gg k nn arriva il ciclo debo dire k nn ce lo regolare ma viene o 5 gg prima o 5 gg dp dovevano venire il 15 di ottobre oggi ne abbimo 25 e non e arrivato niente ma o avuto ank rapporti cn il mio ragazxo o un po di stress e paura.. cosa devo fare mi aiutate cs devo fare?/

  18. martia on 28 ottobre 2013 at 09:20 said:

    salve..ultimo ciclo ad agosto..mi è venuto il 5 e poi il 27..dopodiche a settembre è saltato..ora che è ottobre sono presenti solo macchie marroni(da 3 gg)..ma nulla di cio.test negativi.il seno è gonfio ed è presente anche il cosiddetto nervosismo da ciclo!..ultimamente sono stata stressata penso…quali possono essere le cause?

  19. dragiza on 5 novembre 2013 at 23:51 said:

    sono una regaza 22 ani e o vato la laparoskopija e non mi son
    mi e venuta i ciclo no lo so ce coza vare

  20. simona on 16 novembre 2013 at 14:53 said:

    salve,sono 14 giorni che ho un ritardo rritardo mi spiego: ho 28 anni e non ho un ciclo regolare, e ogni volta che mi devono venire non so mai quando ho l’ovulazione!! ho avuto un rapporto completo verso ottobre con il mio compagno,considerando che di solito il ciclo deve arrivare tra 1 28 giorni, mi dovevano tornare il 2 novembre! xo ho un ciclo irregolare. ora, sono 14 giorni che non mi arrivano, solo da pochi giorni mi si è gonfiato il seno e da ieri sera dolori alla pancia e qualche macchietta marrone, che vanno e vengono. ogni volta che vado in bagno, quando mi asciugo alle volte non ho neanche le perdite marroni. ho gia fatto 2 test di gravidanza ma risultano negativi… cosa mi consigliate di fare??

    • admin on 16 novembre 2013 at 14:58 said:

      Quando hai fatto i test di gravidanza? Se li hai fatti nei giorni dell’ipotetico arrivo del ciclo, ti consigliamo di farne un altro ora. Altrimenti puoi stare tranquilla.

  21. Salve. ho avuto il mio primo rapporto sessuale non completo e con l’uso dei preservativi. Premettendo che il preservativo non si è rotto, da giorni soffro di nausea ed emicrania, sono stanca e ho problemi con la concentrazione. Ho qualche timore. Anche il seno è dolorante. Ho timore che qualcosa sia andato storto. Il rapporto è avvenuto il giorno dopo della fine del ciclo.

  22. Ciao sono preoccupata
    Ho avuto il ciclo venerdi scorso e l ho finito mercoledì ho avuto un Rapporto con il mio ragazzo, ieri sera cioè venerdi, ma ho avuto un abbondante perdita di sangue cm se avessi il ciclo e ora ho delle perdite marrincine che cos cosa succede??? Help

  23. silvia on 30 novembre 2013 at 10:05 said:

    Buongiorno.Sono preoccupata perchè ho un ritardo di 15 giorni nel ciclo.Sono all’estero per studio dal 23 settembre e nel primo mese ho subito moltissimo stress e mangiato poco e a metà ottobre mi è venuto il ciclo, ma era molto scarso e senza dolori (strano).Dopodichè ho regolarizzato le mie abitudini, e ricominciato a mangiar normale, ma mi si è un po’ sballato il metabolismo penso… zero rapporti da quando son partita.A metà novembre ho avuto regolarmente sintomi da pre-ciclo, ma non è arrivato niente e sono gonfissima ora, tesa e un po’ depressa.Io spero di poter escludere di essere incinta!

  24. Giulia on 4 dicembre 2013 at 13:34 said:

    Salve!
    Ho vent’anni e nell’ultimo anno ho avuto un ciclo regolare. Questo mese ho un ritardo.. Per ora di quattro giorni..
    Sono sotto terapia per ipotiroidismo da anni ormai ma mai mi aveva dato problemi di questo genere, anche se ho sintomi di peggioramento di questo mio ipotiroidismo..
    È anche vero chè sono parecchio stressata ma non vorrei che fosse autoconvinzione..
    Sono un Po agitata..
    Che faccio?

  25. Giulia on 4 dicembre 2013 at 13:39 said:

    Ho dimenticato di dire che ho i classici dolori pre mestruali che ho da sempre e che per quanto non ci possa essere una sicurezza certa con il mio ragazzo è sempre stata usata una precauzione.

    Grazie in anticipo!

  26. Vichy on 6 dicembre 2013 at 00:08 said:

    Salve, ho un problema che mi fa preoccupare un pò… ad Agosto ho avuto un rapporto non protetto con il mio ragazzo.. a Settembre e ad Ottobre ho avuto il ciclo ma a Novembre non mi è arrivato nulla. C’é la possibilità che possa essere rimasta incinta? La causa di questo ritardo? Grazie per la vostra attenzione.

  27. Giovanni on 13 dicembre 2013 at 01:40 said:

    Salve dottori..la mia ragazza è sempre stata regolare e solitamente i giorni che precedono le mestruazioni ha il seno gonfio e sente dolore..questa volta non è avvenuto nulla di ciò ed è in ritardo di 4 giorni..il mese scorso abbiamo avuto rapporti non protetti ma siamo sempre stati attenti e non ho mai eiaculato all’interno..può essere che una ragazza regolare abbia un ritardo magari dovuto allo stress visto che sta lavorando parecchio in questo periodo?lei oltretutto ha dei problemi con la tiroide, potrebbe influire?che possiamo fare?

  28. marty on 13 dicembre 2013 at 18:42 said:

    Salve ho 18 anni e avuto rapporti sempre protetti. Due mesi fa ho avuto un rapporti con il mio ragazzo, quindi a settembre. Ho avuto il ciclo normalmente dopo qualche settimana, a ottobre mai avuto rapporti e ho avuto il ciclo regolare. Adesso (novembre) nn ho avuto ancora rapporti ma ho un ritardo di 4 giorni. Cosa mi succede? In questo periodo sono un po stressata x la scuola, puk essere un motivo? Rispondete perfavore .grazie

  29. federica on 19 dicembre 2013 at 23:50 said:

    Salve. Ho 20 anni ed ho sempre avuto il ciclo regolare, tranne questo mese: sono al decimo giorno di ritardo, oggi ho effettuato il secondo test e entrambi sono negativi. Potrebbe essere lo stress, ma ho il seno teso, fastidio ai capezzoli, e perdite bianche pastose. Cosa potrebbe essere?

  30. salve, il mese scorso il 5 novembre ho iniziato la pillo la pillola che non ha permesso l’interruzione del ciclo infatti avevo sempre piccole perdite ematiche, il 18 in seguito ad un forte spavento ho avuto un’emorragia durata 4/5 giorni perchè sotto consiglio medico ho preso un antiemorragico, ora però il problema è che ancora non sono arrivate, premetto di aver partorito 2 bambine a luglio ma da agosto il ciclo mi è tornato regolare, addirittura tra un ciclo e l’altro sono passati dai 25 ai 28 giorni mai di più…. ho avuto dei rapporti col coito interrotto i primi di dicembre, c’è possibilità che sia incinta? vi prego rispondetemi

  31. Salve dottoresse, sono una ragazza di diciannnove anni.
    ho avuto l’ultimo il ciclo il 26 dicembre e circa 14 giorni dopo ho avto perdite rossastre per cinque giorni, adesso sono in ritardo di quattro giorni. Potrei essere incinta anche se abbiamo usato sempre preservativi apparte un paio di giorni in cui non li abbiamo usati ma siamo stati attenti? oppure è dovuto al cambiamento climatico?

  32. Mary on 16 gennaio 2014 at 23:19 said:

    Salve, Le scrivo per un consiglio.
    Ho 24 anni ed ho sempre avuto un ciclo regolare di 28/30 giorni. A ottobre mi erano arrivate regolari il 23. A novembre mi è saltato,nonostante avessi tutti i sintomi premestruali. Essendo la prima volta che non mi arrivavano mi sono preoccupata e il 26 novembre ho fatto il test: negativo. successivamente mi sono arrivate 4 giorni dopo, ovvero il 30, piccole perdite e mi sono durate 2 giorni. Successivamente il 22 Dicembre, stessa quantità e durata 2/3 giorni ora il 12 gennaio il flusso è stato un po più intenso e con coaguli di sangue ma sempre di 3 giorni. Avendo sempre avuto il ciclo abbondante (con anche coaguli di sangue) e dalla durata media di 5/7 giorni, secondo lei è normale? in questo periodo sono molto stressata e mangio in continuazione (sono ingrassata di 6 kg) può essere per questo?

    • admin on 17 gennaio 2014 at 09:43 said:

      Mary, lo stress causa irregolarità nel ciclo mestruale. ti consigliamo comunque ti eseguire esami clinici per verificare la presenza di fibromi o polipi. In questo modo potrai escludere qualsiasi problema di tipo clinico.
      Per combattere lo stress invece ti consigliamo di seguire i nostri consigli

  33. mary on 17 gennaio 2014 at 19:02 said:

    La ringrazio

  34. Paolo on 18 gennaio 2014 at 01:14 said:

    Salve.
    Scrivo perchè ho bisogno di un consiglio. La mia ragazza ha 27 anni, ha un ritardo di 11 giorni.
    Ha fatto uso della pillola fino a metà Ottobre( Il nome della pillola non lo ricordo, ma è del tipo che la prende per 21 giorni e nella settimana di non assunzione ha delle perdite tipo mesturazioni).
    Abbiamo avuto rapporti sessuali SEMPRE con l’uso del preservativo.
    E’ in un periodo particolare della sua vita, in quanto si trova all’estero per qualche mese, però lei afferma di non essere stressata. Di fatto ha avuto l’influenza con febbre alta circa 20 giorni fa,ed è ritornata nel luogo di lavoro prendendo l’aereo, soltanto una decina di giorni fa. A cosa può essere dovuto questo ritardo?
    Non ha subito bruschi cali di peso, non salta pasti. Questa situazione la rende (ed io con lei) ansiosa e le fa perdere serenità, aumentando una situazione di stress che di certo non giova ai suoi ritmi.
    Chiede risposte e se possibile consiglio.
    Grazie in anticipo.
    Paolo

  35. Paolo on 18 gennaio 2014 at 01:18 said:

    Aggiungo per precisare.
    Da quando non assume più la pillola (metà Ottobre) ha avuto un ciclo mesturale regolare (I mesi di Novembre e Dicembre).Ripeto che utilizziamo SEMPRE il preservativo.
    Grazie per la risposta.
    Paolo

  36. rosella on 24 gennaio 2014 at 21:12 said:

    il mio ciclo non e regolare ma con il mio partener sono andata tranquilla a rapporti quasi tutti i giorni ultima mestruazione e il 23 dicembre ancora niente a gennaio 24 ciò ansia mi gira la testa a volte un senso di vomito e urino sempre e poi stanca e senza forze strana mi potete dire se un ciclo o una gravidanza grazie

    • admin on 24 gennaio 2014 at 21:41 said:

      Rossella, ti consigliamo di fare un test di gravidanza. I sintomi che ci hai descritto possono essere segni di una gravidanza.

  37. Claudia on 17 febbraio 2014 at 15:51 said:

    premetto che ho un ciclo mestruale regolare, ed ad oggi ho 9 giorni di
    ritardo (mai capitato in vita mia).
    ho rapporti sessuali protetti (preservativo) ma ho comunque ritenuto opportuno effettuare un test di gravidanza (al 6° giorno di ritardo) con risultato negativo ed un altro all’8° giorno sempre negativo.
    >ci sono giorni che ho sintomi del ciclo ed altri neanche l’ombra…ora mi chiedevo devo effettuare le analisi beta?oppure oppure un ecografia pelvica?
    sono molto in ansia non essendo abituata a questi sbalzi.

  38. ANGELA on 21 febbraio 2014 at 20:05 said:

    ciao vorrei avere un consiglio non ho il ciclo da tre mesi, io ho fatto pure il test di gravidanza de uscito negativo sono preoccupata e in piu’ mi fa male la schiena e dolori sooto la pancia

  39. ciao vorrei avere un consiglio non ho il ciclo da tre mesi, io ho fatto pure il test di gravidanza de uscito negativo sono preoccupata e in piu’ mi fa male la schiena e dolori sooto la pancia il mio ciclo era sempre regolare

  40. giorgio on 27 marzo 2014 at 13:56 said:

    Salve a tutti. La mia ragazza ha un ritardo di 7/8 giorni e al 7 giorno abbiamo fatto il test ma è risultato negativo. Ora siamo al 9 giorno, è solo un ritardo oppure mi devo preoccupare?

  41. giovanna on 28 marzo 2014 at 20:03 said:

    .ho fatto due mesi di palestra dal 28ottobre al 28dicembre dove facevo tantissimi sporzi alzavo troppi pesi . poi mi sono ritirata e dal 4ottobre che non mi viene il ciclo cosa devo fare per favore rispondete

  42. MARTA on 4 aprile 2014 at 20:21 said:

    Ho il ciclo in ritardo di una settimana, il mio ultimo rapporto l’ho avuto a febbraio e a marzo il ciclo è venuto. Che devo fare? sono in ansiaaa

  43. terry on 10 aprile 2014 at 19:03 said:

    L ultimo ciclo e stato il tre marzo. Ancora oggi non mi e arrivato. Esludo la gravidanza perche. Sono sei mesi che non ho rapporti sessuali con nessuno quale potrebbe essere il problema. Ah dimenticavo. Ho dolori al basso ventre e alla schiena cosa

  44. anna on 13 aprile 2014 at 16:36 said:

    Ciao a tt io ho una bimba di 8 mesi ho avuto il cspoparto subito x 7 mesi avevo sempre macchie ematiche marrone scuro parto naturale poi il mese scorso mi è venuto un ciclo normale sl ke é durato un paio di giorni in piu del solito e molto più abbondante e qt mese ancora mi dv venire oggi era il giorno mi sapete dr se é normale o no ? Grazie a tt x la risp

  45. gessica on 2 maggio 2014 at 15:15 said:

    ho un ritardo di 12 giorni, ma ho fatto il test di gravidanza tre due giorni fa erisulta negativo , che devo fare ?

  46. valev on 15 maggio 2014 at 20:04 said:

    Salve a tutti. Ho avuto l ultimo ciclo lo scorso 13 apr. Ho sempre avuto un ciclo regolare di 26 gg. Ad oggi sono in ritardo di 6 gg. Ho ventre e basso ventre gonfi, dolori addominali, acidità, seno dolorante, nausee leggere e senso di stanchezza e sonnolenza. Ho fatto due test di gravidanza. Uno il 12 maggio e uno poco fa. Entrambi negativi. Sono preoccupata, sembra che nn sia incinta quindi. Vorrei tanto capire che mi sta succedendo. Non ho proprio probabilità di ess incinta dopo due test negativi? Grazie mille

  47. Luisa on 30 giugno 2014 at 15:49 said:

    Salve , assumo la pillola yaz da circa 10 mesi e il mio ultimo rapporto risale a febbraio. Nei mesi successivi e anche precedentemente ho sempre avuto un ciclo abbastanza regolare, ma sono ormai trascorsi 15 giorni e non ho alcun tipo di dolore e nessun sintomo di ciclo premestruale in arrivo. Cosa può essere? Le ragioni per la quale non arriva quali sono?

  48. Amy on 5 luglio 2014 at 01:43 said:

    Salve ho 45 anni, ho avuto l’ultimo ciclo il 3 giugno e una perdita di un solo giorno il 21. Fino ad oggi niente ciclo.Sempre stata piuttosto regolare. Ho assunto un antidolorifico per la schiena. Chi può aiutarmi

  49. salve a tutti ho un piccolo problema e non so cosa pensare e come muovermi ho avuto il ciclo due volte in un mese il 2 maggio e il 28 maggio l ultima volta ora e il 16 luglio e ancora nulla e sono preoccupata ho fatto il test e l analisi dell urina ma e negativo non so cosa pensare come devo agire? grz mille per chi mi rispondera

  50. Alessandra on 7 agosto 2014 at 09:36 said:

    Ciao, l’ultimo ciclo è terminato l’8/06, giorno in cui ho avuto un rapporto sessuale protetto, ad oggi è il 41esimo giorno di ritardo. Nella mia dieta praticamente non ci sono grassi, ma ultimamente mi sto concedendo qualche fuoripasto, lavoro 12 ore in piedi. Credo sia dovuto allo stress questo ritardo, ma essendo ormai di un n periodo consistente temo sia un problema. Dovrei andare da un ginecologo, lo so, ma non ne ho il tempo. Cosa potrebbe essere? (la gravidanza è esclusa) grazie in anticipo.

  51. Anna Maria on 9 settembre 2014 at 09:44 said:

    Il mese scorso non ho avuto il ciclo, premetto che sono stata al mare un mese, dovevano arrivarmi nei primi giorni, ma con il cambio di aria e vari problemi che abbiamo avuto non sono arrivate, mentre questo mese non si sono ancora viste. Può essere causa di stress dovuta anche alla preparazione degli esami universitari? Che analisi del sangue devo fare? Sono sicura al 100% di non essere incinta perchè non ho mai avuto rapporti con il mio moroso. Ho 25 e mi è capitato di avere ritardi nel ciclo, ma non prendo la pillola e non voglio prenderla perchè sono contro per vari motivi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Blog Cure e Rimedi