Nausea in gravidanza: 10 consigli utili

Home » Gravidanza » Nausea in gravidanza: 10 consigli utili

Nausea! Per tutto le donne incinta questa parola è sinonimo di implacabile disagio, vomito, perdita di peso e dispiacere nel cibo. Insomma, un vero e proprio problema può persistere fino alla fine del terzo mese. Sebbene ogni gravidanza è diversa, è abbastanza comune avere nausea durante la gravidanza. Circa il 50% delle donne soffrono di nausea e vomito, nausea solo il 25%, l’altro 25% non sarà influenzato.

consigli per combattere la nausea

consigli per combattere la nausea

Nella maggior parte delle donne i sintomi migliorano dopo la 12 ° settimana di gestazione. Solo una piccola percentuale di donne continuano a subire questi spiacevoli episodi durante i nove mesi. L’unica cosa positiva di questo è che è un segno di una gravidanza sana.

Quali le cause?

Non sono ancora note né i meccanismi e le cause che li producono. La sua origine è piuttosto misteriosa. Sono gli ormoni? Rilassamento muscolare dello stomaco? È la mancanza di vitamina B6? Alcuni esperti sostengono anche una origine psicologica.

Odori

Il senso dell’olfatto di una donna incinta cambia durante le prime settimane di gravidanza, diventando molto più sensibili. Così alcune piacevoli odori che prima erano o avevano nessuna particolare conseguenza, diventano davvero fastidioso ora provocando la nota nausea. Il vostro yogurt preferito, il solito profumo o l’odore di vernice fresca può ora essere veri e propri incubi.

Ormoni

Le donne incinte sono soggetti a cambiamenti ormonali i cui effetti si fanno sentire fin dall’inizio della gravidanza e può anche portare a sbalzi d’umore e voglie. Livelli ormonali delle donne con i gemelli e 3 volte più alto, quindi è più probabile che l’esperienza con nausea

Un’altra teoria

Alcuni ricercatori espongono altre ipotesi. Secondo loro la nausea è associata con un antico meccanismo di difesa del nostro corpo per proteggere l’assunzione di veleni. Ma a causa della grande varietà di alimenti a nostra disposizione, non è sorprendente che questo sistema di protezione è sbilanciato e rifiuta cibi sani.

Si noti che la fame e la fatica possono aggravare la situazione. La nausea di solito si verificano al mattino quando ti svegli o quando si cambia posizione.

Cosa fare contro la nausea?

Ci sono diversi metodi per aiutare a prevenire la nausea di mattina:

– Cambiamenti nella dieta: è stato dimostrato che piccoli pasti ricchi di proteine ​​possono aiutare a ridurre la nausea. Provare cibi diversi per trovare quello che meglio tollerate. Forse si dovrebbe evitare cibi piccanti, per esempio. È importante mangiare da un attacco di nausea e un altro, per contrastare la perdita di peso. Anche assumere molti liquidi.

– Farmaci: Ci sono diversi farmaci utili per alleviare la nausea durante la gravidanza. La cosa più importante è quello di trattarlo presto, piuttosto che resistere contro ogni previsione. Un ritardo nel trattamento potrebbe provocare vomito che diventa più gravi nel tempo. L’assunzione di piridossina (vitamina B6) può essere utile. Utilizzando pillole prometazina in genere assicurano successo per alleviare la nausea.. In ogni caso, se la nausea persiste, chiedere al medico di prescrivere un antiemetico, come Reglan, per calmarli.

– Digitopressione: questa tecnica giapponese, sulla base della pressione dei tendini, può essere molto utile. Dei semplici braccialetti digitopressione sono comunemente commercializzati per evitare vertigini quando si viaggia.

10 consigli utili contro la nausea

Prima ricerca di un antidoto infallibile, è necessario trovare che cosa causa esattamente la nausea e vomito, per cercare di evitarli. Ma se persistono e sono scarsamente supportati, il medico ti può aiutare. Nel frattempo o prima di raggiungere questa soluzione, vi consigliamo di provare questi trucchi:

1. Se disponete di tempo la mattina bevete un bicchiere d’acqua, mangiate un biscotto e alzatevi con calma dal letto, aspettare almeno un quarto d’ora a letto prima di mettere piede a terra. In realtà la prima colazione idealmente a letto a base di carboidrati, proteine ​​e zuccheri lenti (biscotti, pane, frutta …). In caso contrario, si può sempre lasciare qualcosa preparato la sera prima vicino al letto. Naturalmente, riducete e sopprime il tè, latte.

2. Mangiare spesso: No, non è che bisogna mangiare tutto il giorno, ma è meglio avere una nausea a stomaco pieno. L’ideale sono tre pasti e due spuntini. Per lo spuntino mangiate una mela, una banana, un paio di fette di prosciutto, noci, cracker o pane tostato. Evitare cibi grassi sono difficili da digerire, fritti e cibi piccanti. E, naturalmente, non mangiate cibi che hanno molti odori o consistenza che provoca nausea, anche se vi piacciono. Quando finite di mangiare è importante anche la pulizia orale: non lavarsi i denti subito dopo, può causare il vomito.

3. Fai un respiro profondo: il semplice respirare aria pulita può combattere efficacemente la nausea. Quando è possibile dormire con la finestra aperta per far entrare aria fresca mentre si dorme.

4. Limoni: Bevi la spremuta di limone con un po ‘di zucchero o acqua minerale.

5. Infusioni: Le più efficaci sono al gusto anice, buccia d’arancia o di foglie di menta.

6. Soda drink, senza esagerare: La coca cola (preferibilmente senza caffeina), soda o bevande gassate, consumate in piccole quantità può essere utile per una migliore digestione.

7. L’acqua a tutte le ore: bere 10-12 bicchieri di acqua durante il giorno. E bagnare il viso di tanto in tanto con un panno umido.

8. Ginger, il tuo nuovo alleato: L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha riconosciuto i vantaggi di un uso tradizionale di radice di zenzero per prevenire la nausea e il vomito dei derivati ​​di stato di gravidanza. In ogni caso devono essere consumati con moderazione. Si può prendere zenzero secco, non superiore a 2 g al giorno. Si può optare anche per le pillole di zenzero, venduti nei negozi di alimenti naturali.

9. Controllare i movimenti! Spostarsi lentamente ed evitare bruschi movimenti. Resta più volte al giorno sdraiata con un cuscino sotto la testa e un altro sotto le gambe. Stare seduto per un po’ dopo aver mangiato, la gravità aiuta a mantenere il cibo nello stomaco.

10. Vai da un esperto: se non hai trovato la soluzione con i trucchi descritti in questo articolo consulta il tuo ginecologo, può prescrivere qualsiasi farmaco. Se si preferisce trattamenti alternativi, si può ricorrere all’omeopatia o l’agopuntura.

Qui di seguito ecco alcuni trucchi di donne incinta che hanno utilizzato per combattere la nausea:

“Caramelle e gomme aromatizzate alla cannella. Funziona davvero! ”

“Ho lasciato un sacchetto di uva passa sul comodino e li mangio quando mi sveglio di notte con la nausea.”

“Metti una tazza di aceto in frigorifero per assorbire gli odori.”

“Coca-Cola con un sacco di ghiaccio tritato e bere a piccoli sorsi. Santa mano!”

“Questo trucco è stato insegnato da mia nonna: mettere qualche goccia di camomilla sulla lingua ogni mattina quando ti svegli e ripete questo gesto di circa quattro o cinque volte al giorno.”

“L’acqua con succo di limone: semplice ed efficace”

“Il succo di pompelmo e salina. Per me è stata una cura miracolosa! “

Termini più ricercati:

  • nausea in gravidanza
  • nausea gravidanza
  • nausee gravidanza
  • nausee in gravidanza
  • alleviare nausea gravidanza
  • nausea in gravidanza quando inizia
  • quando passa la nausea in gravidanza
  • nausea in gravidanza quando passa
  • cosa fare per la nausea in gravidanza
  • cosa bere in gravidanza con nausea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog Cure e Rimedi