Menopausa precoce

Home » Gravidanza » Menopausa precoce

Quando i sintomi della menopausa si sviluppano prima dei 40 anni e si assiste ad una scomparsa totale del ciclo mestruale si parla di menopausa precoce o anticipata.

Le cause della menopausa spontanea precoce sono solitamente di origine genetica. Inoltre la menopausa precoce è spesso collegata ad una pubertà precoce o meglio alla comparsa precoce del primo ciclo mestruale.

Menopausa precoce

Menopausa precoce

 

Comunque nella maggior parte dei casi la menopausa anticipata è dovuta a terapie (radioterapia e chemioterapia o menopausa chirurgica dovuta all’asportazione delle ovaie o di tutto l’utero). In questi casi i sintomi si sviluppano immediatamente.

Sintomi della menopausa precoce e spontanea sono:

  • irregolarità del ciclo mestruale
  • disturbi del sonno e dell’umore
  • alterazione della sfera sessuale
  • caduta dei capelli
  • secchezza vaginale e cutanea

Per un’accurata diagnosi di menopausa precoce è necessario effettuare i cosiddetti dosaggi ormonali, attraverso le analisi del sangue, controllando:

  • ormone FSH (Follicle Stimulating Hormone, ormone follicolo stimolante): il suo valore è fortemente indicativo. L’FSH è prodotto dall’ipofisi, una ghiandola preziosa che si trova nel cervello e regola la produzione ormonale dell’ovaio;
  • estrogeni (17beta estradiolo) un livello al di sotto di 30 picogrammi/ml dice che la ricomparsa del flusso è poco probabile; sotto i 20 pg/ml, che l’ovaio ha esaurito le scorte di follicoli e produce estrogeni in modo ormai residuale;
  • inibina B è il più potente inibitore dell’FSH ed è prodotta dai follicoli dell’ovaio: si riduce quando il loro numero è prossimo all’esaurimento;
  • ormone antimulleriano altro prodotto dei follicoli ovarici, si riduce con l’arrivo della menopausa;
  • il DHEA (DEIDROEPIANDROESTERONE) , prodotto dal surrene e che si riduce del 2% l’anno doppo il 30 anni, e del 40-60% con la menopausa. La sua riduzione può essere responsabile di alcuni sintomi, quali debolezza generale, perdita di tono muscolare, di energia e di memoria).

E’ sempre buona norma concordare col proprio medico le terapie adeguate per ovviare alla sintomatologia della menopausa precoce. Solitamente si richiede di regola l’esecuzione di supplementazione ormonale (terapia ormonale sostitutiva, TOS) per alcuni anni al fine di ridurre l’eventuale impatto metabolico della carenza ormonale sul medio-lungo termine.

La terapia ormonale sostitutiva (TOS)

La terapia ormonale sostitutiva è un trattamento che usa ormoni estrogeni da soli o soli associati a quelli progestinici per integrare la loro produzione da parte dell’organismo femminile durante la menopausa.

Questa terapia si è dimostrata di aiuto per affrontare i sintomi che accompagnano la menopausa, quali le vampate di calore, la sudorazione, gli improvvisi arrossamenti del viso, l’insonnia. Inoltre, sembra che sia in grado di ridurre il rischio di tumore al colon-retto e l’impatto dell’osteoporosi.

In ogni caso tale terapia non è indicata per tutte le donne, ma si necessita un’accurata valutazione per comparare i rischi che si corrono ed i benefici che si possono avere. La scelta va attuata soprattutto in base all’impatto dei sintomi della menopausa sulla qualità della vita della donna e se tali sintomi peggiorano notevolmente o sono transitori e dunque risolvibili nel tempo. Inoltre, la terapia deve essere accettata serenamente: non deve essere vissuta come un disagio, come qualcosa di “innaturale” e dunque con ansia.

Pertanto, se non si presentano sintomi da infastidire il benessere fisico-psichico della donna, la terapia non va proposta. In generale, la terapia dovrebbe durare il meno possibile e dovrebbe essere portata aventi fino alla soluzione dei malesseri della menopausa. Una volta iniziata, la paziente va seguita monitorata periodicamente con una serie di esami prescritti dal medico. Per quanto riguarda la somministrazione, si possono usare pillole, cerotti, gel che si possono applicare sulla pelle e spray nasale.

Termini più ricercati:

  • menopausa precoce
  • menopausa precoce sintomi
  • sintomi menopausa precoce
  • menopausa anticipata
  • menopausa precoce rimedi
  • rimedi menopausa precoce
  • menopausa precoce e gravidanza
  • menopausa precoce cure
  • sintomi della menopausa precoce
  • cause della menopausa precoce

Commenti

  1. catia on 3 settembre 2013 at 20:24 said:

    Ho poche parole da dire hp quarantanni. E gia da quest’inverno soffro di vampate.sto male irritabile,,ma la cosa peggiore èche ho tre figli di cui uno iperattivo e l’ultimo di appena due anni.aiuto sto male ditemi cpsa posso fare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog Cure e Rimedi