Come sentirsi meglio quando sono triste

Home » Ansia e Stress » Come sentirsi meglio quando sono triste

I pensieri ci fanno sentire meglio o peggio. I nostri pensieri hanno il potere assoluto di renderti più felice o triste. E’ molto importante sapere come gestire la vostra mente sopratutto nei momenti in cui ti senti più depresso per sentirsi meglio e affrontare la vita migliore. Così noi di cura rimedi vi vogliamo aiutare con questo articolo pieno di suggerimenti per imparare a sentirsi meglio quando sei triste, perché nella nostra vita ci meritano di essere felici.

Sono triste: consigli per rimediare

Depressione o tristezza

Depressione o tristezza

Liberati dai pensieri che ti fanno male. Rilasciare pensieri negativi è semplice, scrivili su carta o chiama una persona di cui hai fiducia e puoi iniziare a sfogarti. Questo semplice consiglio può aiutare molto sopratutto per non sentirti sola con i tuoi problemi.

Gestire le emozioni. Per stare bene, bisogna imparare a controllare le proprie emozioni. Ti senti nervoso? Per fare questo, è possibile controllare ciò che si pensa, perché i vostri pensieri sono tuoi. In questo modo si può controllare ciò che si sente. Utilizzare un pensiero razionale e logico prevenendo così le vostre emozioni incontrollate. Ad esempio, se vedete qualcuno che conosci e non ti saluta potete pensare “Non mi ha salutato perché non gli piaccio” e quindi venite accolti subito da un senso di rabbia nei confronti di quella persona. Se invece si  pensa”non mi ha visto” oppure “non mi ha riconosciuto” certo vi sentirete meglio con questo pensiero razionale.

Cambia le tue emozioni di tutti i giorni. Se sei una persona che è abituata a provare odio o dispiacere, sforzatevi un po’ di tempo nel corso della giornata per sentire il contrario. Cioè, sforzatevi di provare gioia e cura di voi stessi. Sarete sorpresi dei risultati se lo si fa ogni giorno.

Risolvete i rapporti problematici nella vostra vita . Avere rapporti sani nella vostra vita è essenziale per sentirsi bene. Se siete circondati da persone nella vostra vita che genereranno stress, ansia o disagio non è buono.

Dimenticate lo stress. Dimenticare lo stress non significa che non devi pensare a tutte le vostre faccende che vi preoccupano, ma molto meno. Significa organizzare meglio, pianificare. Non farti impaurire dalle troppe cose da fare, devi organizzare per avere il controllo della tua vita.

Decidi la tua vita. Non delegare ad altri le decisioni che corrispondono a voi, perché solo tu devi decidere il percorso della tua vita, non sei una marionetta. Ascoltate i consigli dei vostri cari e amici, ma i loro pensieri devono rimanere dei consigli e non delle imposizioni.

Ascoltate il vostro interiore. A volte ci dimentichiamo di ascoltare noi stessi e non ci facciamo neanche caso. Ascoltate voi stessi, le vostre emozioni e le vostre esigenze. Se siete stanchi, riposate. Se ti senti male, fate attenzione. Se volete piangere, piangete. Avete obiettivi? Lotta per loro. Non ne hai? Pensate a quello che ti motiva e ti fa sentire bene.

Mantenere uno stile di vita sano. Esercizio fisico e una dieta sana è essenziale per sentirsi bene, in modo da mangiare bene e muoversi. A volte non è necessario andare in palestra. Alcuni esempi: Ti piace ballare? Quindi, per favore non esitate a musica e danza. Vuoi correre? Vai al parco a goderti l’aria libera. Non ti piace correre, ma vi piace camminare? Sentitevi liberi di fare una passeggiata e godervi il paesaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blog Cure e Rimedi